Sarà l’orchestra giovanile Sanitansamble a chiudere la Conferenza Nazionale su sicurezza e legalità, in programma a Napoli dal 16 al 18 novembre. La tre giorni, organizzata dalla  Regione Campania, dalla Procura Nazionale  Antimafia e Antiterrorismo e da  Eurispes, mette al centro il tema della sicurezza declinata in varie aree tematiche: dalla criminalità organizzata al terrorismo, dalle droghe all’alcolismo o alla ludopatia, che spesso porta le persone a essere vittime di estorsioni, al fenomeno dell’immigrazione raccontato però senza alcuna discriminazione di sorta verso la stragrande maggioranza onesta dei migranti, ma soltanto analizzando le nuove mafie provenienti da altre nazioni.

I giovani musicisti si esibiranno in concerto nella cappella Palatina di Palazzo Reale al termine di lavori della mattina del 18 novembre.